Agreenet vince il premio come miglior azienda al Premio Non Sprecare 2023

Agreenet ha vinto il premio come miglior azienda durante il Premio Non Sprecare 2023.

Siamo orgogliosi di annunciare che Agreenet ha vinto il premio come miglior azienda durante il Premio Non Sprecare 2023, un riconoscimento che celebra le migliori pratiche anti-spreco nell’ambito alimentare. Il premio è stato consegnato nel corso della cerimonia che si è tenuta nel Campus dell’Università Luiss Guido Carli a Roma.

Il Premio Non Sprecare, giunto alla sua XIV edizione, ha visto la partecipazione di oltre cento progetti, ciascuno impegnato a ridurre lo spreco alimentare e promuovere stili di vita e consumi sostenibili. La nostra startup, Agreenet, è stata premiata per il suo involucro commestibile Ally, una pellicola naturale derivata da bucce di frutta e verdura, che aiuta a prolungare la shelf life degli alimenti e a ridurre gli sprechi lungo l’intera filiera produttiva.

L’iniziativa, ideata da Antonio Galdo, direttore di www.nonsprecare.it, in partnership con l’Università Luiss, ha l’obiettivo di promuovere buone pratiche anti-spreco. La nostra vittoria nella categoria Aziende sottolinea l’importanza di soluzioni innovative per combattere lo spreco alimentare. Grazie a Ally, possiamo dare una nuova vita ai sottoprodotti agricoli, riducendo i rifiuti e creando un impatto positivo sull’ambiente.

Scati durante la cerimonia del Premio Non Sprecare 2023.

Durante la cerimonia, Antonio Galdo ha evidenziato quanto sia cruciale contrastare lo spreco alimentare lungo tutta la filiera. “Nella produzione e nella distribuzione, la tecnologia può aiutare molto, ma quando si tratta di consumi domestici, servono consapevolezza, responsabilità e qualche gesto concreto,” ha commentato.

La nostra soluzione, Ally, incarna questi valori. Abbiamo creato un prodotto che non solo riduce gli sprechi e promuove l’economia circolare e il riciclo. Siamo grati per questo riconoscimento e determinati a continuare il nostro lavoro per ridurre lo spreco alimentare e promuovere soluzioni sostenibili.

Oltre al riconoscimento, i vincitori di ciascuna categoria hanno ricevuto in premio prodotti del gruppo Alce Nero pari al proprio peso del rappresentante. Inoltre, durante la cerimonia, la Luiss ha ospitato una raccolta di generi alimentari a lunga conservazione, in collaborazione con il Banco Alimentare del Lazio, con l’obiettivo di donare questi prodotti alle famiglie in situazioni di forte difficoltà. Un’iniziativa che sottolinea l’impegno condiviso nel combattere la povertà alimentare e ridurre gli sprechi.

Il team di agreenet.

Siamo grati a tutti coloro che hanno sostenuto Agreenet in questo percorso e a coloro che ci hanno aiutato a vincere il Premio Non Sprecare 2023. Continueremo a lavorare per un futuro più sostenibile e a contribuire alla lotta contro lo spreco alimentare. Grazie ancora per il vostro sostegno e restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti sui nostri progressi.

Share the Post:

Recent Posts

it_ITITA