Agreenet, premiata come progetto più innovativo da DFL

La bio pellicola di Agree Net che conserva la frutta vince il Premio Start Up Evolution “Pinuccio Lamura”

La bio pellicola di Agreenet che conserva la frutta ha vinto il Premio Start Up Evolution “Pinuccio Lamura”, riconoscimento destinato alle startup e ai team imprenditoriali che propongono idee di business originali e sostenibili. La cerimonia di premiazione si è svolta il pomeriggio del 2 dicembre presso la sede di DFL Lamura a Sala Consilina, celebrando la V edizione del premio che dal 2018 supporta startup italiane e giovani imprenditori.

L’evento è stato introdotto da Pasquale Orlando, Responsabile Marketing e Comunicazione di DFL, il quale ha sottolineato l’importanza di sostenere i giovani talenti e la memoria di Pinuccio Lamura, imprenditore lungimirante e padre degli attuali amministratori dell’azienda, Pasquale, Carol e Francesco.

Irene Masante, CTO di agreenet durante l’intervento.

Quest’anno, Agreenet, rappresentata da Irene Masante, si è aggiudicata il primo posto. La giuria ha ritenuto il nostro rivestimento vegetale, chiamato Ally, come elemento più innovativo in questa edizione. Il rivestimento Ally è stato progettato per ridurre lo spreco alimentare e le emissioni di CO2 associate alla decomposizione della frutta e della verdura. Ally è un rivestimento protettivo commestibile che blocca l’ossidazione, preservando l’acqua libera nei prodotti alimentari, prolungando così la freschezza della frutta fino a 10 giorni. La bio pellicola è facile da integrare nella filiera e massimizza il profitto per i clienti e per l’intera filiera.

Pasquale Lamura, Amministratore di DFL, ha espresso il suo apprezzamento per l’innovazione di Agreenet, congratulandosi con i suoi giovani componenti. Durante la cerimonia, ha consegnato a Irene Masante il premio intitolato al padre, insieme a un assegno che contribuirà a sostenere le attività della startup.

Tra i presenti alla cerimonia c’erano anche i membri della commissione valutatrice del premio, tra cui Maria Antonietta Aquino, Presidente di Confesercenti Vallo di Diano, l’imprenditrice Rossana Varuzza e il professor Virgilio D’Antonio. La vittoria di Agreenet al premio “Pinuccio Lamura” sottolinea l’importanza dell’innovazione sostenibile e del supporto alle startup che lavorano per creare un futuro più eco-friendly. Con il sostegno di premi come questo, Agreenet potrà continuare a sviluppare soluzioni che contribuiscano a ridurre lo spreco alimentare e l’impatto ambientale

Premazione di agreenet come startup più innovativa.

.

Share the Post:

Recent Posts

it_ITITA