Agreenet intervistata da Ricicla News

Così Agreenet intende allungare la vita di frutta e verdura grazie al riciclo di scarti agricoli

Siamo davvero entusiasti di aver avuto l’opportunità di essere intervistati da Ricicla News, una delle principali fonti di informazione sull’economia circolare e il riciclo in Italia.
Questa intervista rappresenta per noi un momento significativo, poiché ci permette di condividere con un pubblico più ampio la nostra visione e le nostre soluzioni per ridurre gli sprechi alimentari e promuovere un’economia circolare.

Durante l’intervista, abbiamo avuto l’opportunità di parlare di Ally, il nostro rivestimento commestibile di origine vegetale, che allunga la vita di frutta e verdura fino a tre volte in più. Siamo stati in grado di spiegare come questo prodotto innovativo, derivato da sottoprodotti agricoli, contribuisca a ridurre gli sprechi alimentari e a valorizzare le risorse della filiera agroalimentare.

Una delle cose che ci ha reso particolarmente felici è stato il modo in cui Ricicla News ha saputo cogliere l’essenza della nostra missione: combattere lo spreco alimentare con soluzioni circolari e sostenibili. Durante l’intervista, abbiamo discusso delle sfide che affrontiamo nella creazione di un prodotto che sia non solo efficace, ma anche sicuro e sostenibile. È stato anche un momento per sottolineare l’importanza della collaborazione con gli agricoltori locali e il nostro impegno a restituire alla comunità attraverso la nostra innovazione.

Abbiamo parlato della nostra esperienza come startup emergente e di come il nostro team, composto da Gustavo Gonzalez, Irene Masante, Arianna Sica e Stefano Ferioli, abbia lavorato insieme per trasformare un’idea in una realtà tangibile. Condividere questo percorso con Ricicla News ci ha dato l’opportunità di riflettere sulle nostre conquiste e sui passi futuri, mentre continuiamo a crescere e a sviluppare nuove soluzioni per il settore agroalimentare.

Una parte importante dell’intervista è stata dedicata all’impatto sociale ed economico dello spreco alimentare. Abbiamo discusso di come il nostro rivestimento può contribuire a ridurre le perdite durante le diverse fasi della filiera e di come, allungando la shelf life degli alimenti, possiamo contribuire a ridurre l’impatto ambientale. Ricicla News ha mostrato interesse anche per il nostro impegno a promuovere l’economia circolare e a costruire relazioni con altre startup e aziende che condividono la nostra visione.

Essere intervistati da Ricicla News è stato un privilegio e siamo grati per l’opportunità di far conoscere il nostro lavoro a un pubblico più ampio. Siamo fiduciosi che questa intervista possa portare a nuove collaborazioni e opportunità per portare avanti la nostra missione.

Ringraziamo Ricicla News per averci dato questa piattaforma per condividere la nostra storia e le nostre idee. Non vediamo l’ora di continuare a lavorare per ridurre gli sprechi alimentari e promuovere un’economia circolare, e speriamo che questa intervista sia solo l’inizio di un lungo e fruttuoso dialogo. Grazie ancora a Ricicla News e a tutti coloro che ci sostengono in questo viaggio.

Grazie per il vostro supporto mentre continuiamo a lavorare per un futuro più sostenibile, riducendo gli sprechi alimentari e promuovendo l’economia circolare. Se volete contribuire alla nostra missione, votate per noi al Green Alley Award e aiutateci a fare la differenza.

Share the Post:

Recent Posts

it_ITITA